Logo NBFC

Biodiversità mediterranea nella struttura forestale: il Dipartimento TESAF per NBFC ne parla al Workshop per la conservazione e gestione degli habitat mediterranei

Premesse per la La struttura di una foresta ci racconta il suo grado di complessità attuale e quanto è lontana dal suo massimo potenziale.

Il Professor Tommaso Anfodillo, docente di Ecologia presso il dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell’Università degli Studi di Padova presenterà un intervento dal titolo “un approccio allometrico: prima applicazione (Montes)” al workshop GoProForMED “Preservare e gestire gli habitat forestali nell’area mediterranea” che si svolgerà il 4 dicembre a Sassari.

L’intervento presenterà i primi risultati sulla definizione del grado di disturbo in foreste in stato di vetustà. Il Dip. TESAF ha cominciato i rilievi strutturali a giugno 2023 nella foresta demaniale di Montes (NU, Sardegna centrale) in situazioni di avanzata e precoce vetustà e in leccete di transizione ad alto fusto in collaborazione con il gruppo di biologia dell’Università di Padova. Obiettivo: determinare lo stato di vetustà della foresta e connetterlo a una caratterizzazione della micro-biodiversità con lo scopo ultimo di dare indicazioni gestionali atte a massimizzare la biodiversità strutturale e biologica dei sistemi forestali. Questi rilievi strutturali già testati in foreste temperate del centro Europa e dell’arco alpino, costituiscono il primo esempio in lecceta mediterranea.

 

Biodiversità 1 Biodiversità 2 Biodiversità 3

 

A seguito di questa esperienza, dal 30 agosto al 1 settembre il Centro Studi per L’Ambiente Alpino “L.Susmel” di San Vito di Cadore (BL) – sede distaccata del dipartimento TESAF – ha ospitato il tradizionale Corso di Cultura in Ecologia nella sua 57° edizione dal titolo Foreste Vetuste: struttura e biodiversità per un focus in linea con le direttive ministeriali sull’istituzione di un registro nazionale di boschi vetusti e con il neoformato NBFC. Hanno partecipato oltre 80 tra ricercatori studenti e liberi professionisti. Il corso è stato un importante momento di incontro tra i maggiori esperti nazionali di foreste vetuste e biodiversità provenienti da varie università Italiane e centri di ricerca (es. CNR) rinforzando i legami già nati grazie al National Biodiversity Future Centre. Il corso si è concluso con una tavola rotonda grazie al contributo della Direttrice Generale M.A.S.A.F. Alessandra Stefani e collaboratrici. Ha sponsorizzato all’evento anche SISEF (Società Italiana Selvicoltura e Foreste) e Dolomiti Contemporanee per una prospettiva di comunicazione artistica sul tema.

 

Biodiversità

Menù

Events & News

Contact Info

National Biodiversity Future Center VAT number IT07058500823 – C.F. 07058500823Piazza Marina, 61 90133 Palermo – Italy NBFC is subject to the split payment

Icon Mailhub_nbfc@pec.it

Icon Mailhub@nbfc.it

National Biodiversity Future Center

Biodiversity constitutes the network of life, it is important to preserve it: this was the start of NBFC

linkedinfacebooktwitteryoutubeinstagram
Logo NBFC

National Biodiversity Future Center. Copyright © 2023. All rights reserved.

Image European UnionLogo MinistryLogo Italy